VOLLEY TREVISO CONQUISTA IL MEMORIAL BOSCARO

a cura di Claudio

Continuano le soddisfazioni in questi ultimi giorni dell’anno per i ragazzi dell’under 16. Dopo aver vinto poco prima di Natale il primo match della stagione nel campionato di prima divisione, i giovani orogranata hanno chiuso in bellezza il 2018 vincendo a Rubano (PD) il Memorial Boscaro, torneo di ottimo livello che vede all’opera da sei anni a questa parte alcune tra le migliori squadre under 16 del nord e centro Italia.

Avvio di torneo non tra i più facili per Treviso: dopo la prima agevole vittoria di venerdì mattina per 2-0 contro l’Avolley Schio, arriva nel pomeriggio una sconfitta per mano di Pallavolo San Lazzaro, formazione di Bologna che approfitta del calo di attenzione dei nostri per portarsi subito in vantaggio con la vittoria del primo set. Treviso impatta con fatica vincendo il secondo set (25-23), poi nel tie-break le due formazioni ingaggiano un vero e proprio braccio di ferro che si conclude con la vittoria di San Lazzaro ai vantaggi (22-20). Il torneo non è compromesso: Treviso passa come seconda del girone e trova nei quarti di finale Pallavolo Padova. La motivazione contro l’avversaria di tante sfide aumenta e stavolta è Treviso ad avere la meglio grazie ad un efficace binomio battuta/contrattacco. Padova non riesce ad opporsi e la gara si conclude con un secco 2-0 (25-15, 25-9).

Avversaria della semifinale è Cuneo, squadra già affrontata a novembre in occasione delle qualificazioni al Trofeo Bussinello, dove Treviso aveva rimediato una sconfitta. Cuneo parte forte e vince il primo set; Treviso pareggia nel secondo trovando nella battuta l’arma in più, poi va a vincere la gara con un perentorio 15-8 nel terzo set nonostante l’infortunio occorso a Boninfante, autentico jolly del team (aveva giocato il secondo match del torneo da schiacciatore ricevitore).

Nell’altra semifinale è il Colombo Genova ad avere la meglio in due set su Pallavolo Massanzago. La finale è quindi Volley Treviso – Colombo Genova, con entrambe le squadre orfane di uno schiacciatore: Luca Porro, fratello dell’alzatore della serie B di Volley Treviso, Paolo, e il nostro Edoardo Cunial sono infatti impegnati in un collegiale con la nazionale under 17 a Vigna di Valle, oltre ad altri giocatori di alcune squadre partecipanti al memorial. La finale è al meglio dei cinque set e le due squadre danno inizio a quella che sembra una partita a scacchi. Genova è preparatissima in difesa e sfruttando al meglio il gioco in ricostruzione riesce a far suo il primo set, ma Treviso nel secondo risponde con la stessa carta limitando il contrattacco avversario: uno pari. Nel terzo parziale i genovesi si armano di infinita pazienza e riescono a spuntarla sul 27-25 senza commettere alcun errore nell’intero set. Treviso non si fa impressionare e con gran determinazione fa suo il quarto (25-12) trasformando ogni pallone buono in punto. Nel tie-break, sull’onda dell’entusiasmo, i giovani orogranata non sbagliano più nulla e sul muro del 15-10 possono festeggiare la vittoria del torneo con un urlo liberatorio.

Torna indietro