U17 e Serie D vittorie a punteggio pieno

a cura di Simone

TREVISO- Altro week end di festa per la nostra U17 che con un doppio 3-0 liquida un fine settimana che poteva presentarsi molto pericoloso.

Si inizia con la serie D dove in meno di un’ora di gioco i nostri cadetti battono un fin troppo arrendevole Miane che all’andata era riuscito a portare al tie-break i nostri ragazzi. I parziali (13-13-17) testimoniano una supremazia in tutti i reparti nonostante i nostri coach abbiano fatto ruotare l’intero organico a disposizione nel parquet e il divario tecnico sia sempre rimasto fin troppo evidente. Buona la prova del giovane Davide Fiscon (15 punti finali) che con ottime percentuali in attacco e una discreta continuità in ricezione risulta il best scorer del match e il punto di riferimento in attacco dell’alzatore Martinez.

 

Volley Treviso – Volley Miane 3-0 (25-13, 25-13, 25-17)

Volley Treviso: Cortesia 3, Saibene 10, Zanatta 3, Sperotto 1, Fabbian (L), Fiscon 14, Vedovotto, Gionchetti 2, Pilotto, Martinez 1, Sgargetta 6, Pascon 3, Roverano (L).

Volley Miane: De Zen, Pederiva 5, Casagrande 4, Bortot, Moschetta, Paludo, Dorigo, Nadalin 4, Ursotti (L), Tormena (L), De Biasi, Da D’Altro 1, De Nardi. 

 

La Domenica invece i nostri giovani atleti hanno giocato l’incontro di U17 regionale in un’insidiosa trasferta a Bussolengo contro il Calzedonia Verona che divideva la testa della classifica (in coabitazione virtuale con Padova che deve ancora recuperare una partita) con il nostro Volley Treviso.

Partita un po’ strana che non dimostra il reale valore di questa Verona la quale subisce per tutti e tre i set il servizio dei Trevigiani e non riesce mai a dare al giovane palleggiatore Peslac palloni decenti da poter alzare risultando con un gioco fortemente scontato e facile preda dell’ottima organizzazione muro-difesa dei nostri cadetti.

Si mette in evidenza Alberto Saibene che dalla linea dei 9 metri risulta il più pericoloso (14 servizi e 7 ace) ma in totale saranno 15 gli ace, 6 i palloni che tornano nel nostro campo e 30 servizi che fanno palleggiare l’alzatore oltre i 3 metri e porteranno un’efficacia di squadra a sopra il 50 per cento.

 

Calzedonia Verona – Volley Treviso 0-3 (19-35, 21-25, 16-25)

Calzedonia Verona: Martini, Lippa (L), Cattafesta 5, Peslac 1, Mingardi 4, Armanni (L), Lugli 7, Martinelli, Zivelonghi 1, Oliviero, Rigo 2, Girelli, Squarzoni 6.

Volley Treviso: Cortesia 5, Saibene 16, Alberini 2, Zanatta, Sperotto, Fabbian (L), Fiscon 1, Gionchetti 4, Pilotto 8, Matinez, Sgargetta 8, Cadamuro, Santi (L).

Torna indietro