Treviso vince il derby e risale in classifica

a cura di Simone

TREVISO – Un'altra bella prova dei ragazzi di Michele Zanin che ottengono la seconda vittoria consecutiva cogliendo il settimo punto nelle ultime tre gare. Punti che, è proprio il caso di dirlo, valgono doppio. Il successo nel derby contro l'Agorà permette a Volley Treviso di agganciare i veneziani all'ottavo posto, distanziando la zona retrocessione.
Un tre a zero meritato dai trevigiani che nel primo parziale di gioco distanziano gli ospiti dopo il secondo tempo tecnico: dal 16-13 grazie a Mazzon, la squadra si porta sul 23-18 e chiude il primo punto. Nel secondo l’equilibrio resiste fino al 8-7 poi Monari e Bortolato fanno la differenza ed è 16-12, e 22-18,chiude un errore in battuta dell’Agorà. Nel terzo set Treviso è costretto sempre a inseguire fino al 14-19. Poi la rimonta e l'aggancio sul 21 pari con un muro di Luisetto e un errore in attacco di Nigris. Da lì in avanti Treviso non sbaglia più niente e un muro del palleggiatore Marsili chiude la partita.

Il tabellino
Volley Treviso-Agorà Ve 3-0
(25-21, 25-19, 25-22)
Volley Treviso:
Norbedo 4, Monari 21, Marsili 4, Bortolato 14, Mazzon 11, Luisetto 4, Pinarello (L). N.e: Durigon, Fabbian, Cester e Cadamuro. All. Zanin.
Progetto Agorà Venezia: Di Sint 11, Nigris 8, Talpo 11, Vicini 7, Vighesso 11, Mioli, Prataviera, Salviato, Volpato, Fornasini (L). N.e.: Pugiotto e Semenzato. All. Scaggiante.
Arbitri: Bittolo e Silli (Ts)
Note. Durata set: 26', 20', 29'; tot. 1 ora e 21'.
Treviso: battute sbagliate 7, battute vincenti 2, muri 11, errori 8.
Agorà: b.s. 4, b.v. 2, m. 6, err. 10.

Torna indietro