SERIE B: TREVISO SFIORA IL COLPACCIO

a cura di Claudio

TMB MONSELICE PD - VOLLEY TREVISO 3-2 (25-16, 28-26, 23-25, 19-25, 17-15)


VOLLEY TREVISO: Dal Col 5, Porro 7, Rossignoli 12, Tonello 1, Pol 16, Carlesso L, Spagnol 5, Pizzol n.e, Basso 11, Bellia 18, Callegaro n.e, Ostuzzi 2, Milini L. All. Zanin.


TMB MONSELICE: Drago 27, Beggiato 0, De Santi 6, Garghella 10, Bernard 1, Govoni 2, Pometto N.E, Ballerio 9, De Grandis 7, Matteazzi N.E, Gallotta 5, Rabacchin L, Bernuzzi L, All. Ciccorella

Durata set: 21, 32, 29, 25, 21, totale 2 ore e 20 minuti
Arbitri: Simone BENIGNI di VR e Elisa CRISTIANINI di VR

Volley Treviso: battute sbagliate 19, ace 9, muri 13, errori 23
Monselice: b.s. 10, ace 6, m. 8, err 15

MONSELICE. Dopo una partita così intensa chissà se per coach Zanin il bicchiere è mezzo vuoto o mezzo pieno. Treviso ha tenuto testa ai più quotati avversari, secondi in classifica, per tutta la partita, ad una squadra che sbaglia poco e che con la difesa ti costringe ad attaccare più volte per fare punto. Il rammarico di aver sprecato troppo nei momenti cruciali della gara e la soddisfazione di aver visto i propri boys giocare alla pari con intensità e giocate da grande squadra per tutto l'incontro.

Primo set con Monselice avanti 6-3 con un muro di Ballerio, Treviso raggiunge la parità sul 10-10, con Gavoni e un ace di De Grandis Monselice raggiunge il massimo vantaggio 20-15 per poi chiudere il set con Ballerio. Nel secondo parità nella prima parte di set, 11-11, con Basso Treviso allunga per poi farsi riprendere da Drago. Due ace consecutivi di Porro danno un break al Treviso 21-23; è sempre la battuta, questa volta di De Santis, a riportare le due squadre in parità (24-24), ma Treviso gioca con troppa frenesia e non riesce a gestire in modo adeguato gli ultimi palloni e Monselice ne approfitta per portarsi sul 2-0. Treviso non ci sta, con le battute di Basso e Porro va in vantaggio 10-5, Monselice con il solito Drago e Garghella lo raggiunge sul 15-15, sono Rossignoli e Bellia a rimettere in careggiata Treviso, 19-22, con Pol e Bellia Treviso accorcia le distanze. Nel quarto è uno scatenato Bellia a tenere in equilibrio la gara mettendo a terra palloni pesanti,11-11, con Dal Col e Pol Treviso fa il break decisivo 17-21, con un muro di Porro e un errore del Monselice si porta in parità. Tie break che si apre con due muri di Basso, al cambio campo è 8-6 per Treviso, vantaggio che mantiene fino al 11-13, con un muro di Bernard Monselice pareggia sul14-14 per poi chiudere la partita con un contrattacco di Ballerio dopo una difesa di Drago.

Torna indietro