SERIE B: TREVISO FA SUO IL DERBY

a cura di Claudio

VOLLEY TREVISO - SILVOLLEY TREBASELEGHE PD 3-1 (25-20, 18-25, 25-21, 25-22)

 

VOLLEY TREVISO: Dal Col 4, Porro 3, Rossignoli 0, Tonello 0, Pol 23, Carlesso L, Spagnol 6, Pizzol n.e, Basso 6, Bellia 3, Callegaro n.e, Ostuzzi 12, Milini L. All. Zanin.

SILVOLLEY: Rampin 6, Ribon 15, Tosatto n.e, Durigon 10, Santinon 1, Monetti 18, Libralesso n.e, De Marchi 0, Antonello 12, Quarti 0, Salvatore 4, Mason n.e , Daldello l., All. Poletto

 

Durata set: 23,29,29,29, totale 1 ora e 59 minuti

Arbitri: Filippo ERMAN di NA e Claudia LANZA di NA

 

Volley Treviso: battute sbagliate 10, ace 5, muri 9, errori 15

SILVOLLEY: b.s. 14, ace 4, m. 12, err 22

 

TREVISO.  E’ un’autentica battaglia il derby disputato tra Volley Treviso e Silvolley, dove militano otto ex orogranata. Un Silvolley molto nervoso, privo del suo miglior attaccante, si è lasciato condizionare da alcune decisioni arbitrali avverse, sbagliando molto nei momenti cruciali della gara. I nostri giovani hanno mantenuto la calma e guidate da un Pol onnipresente hanno sfruttato al meglio le occasioni che le si sono presentate. Nel primo set gli ospiti hanno costretto subito Treviso ad inseguire 5-8 con Monetti e Antonello a muro; Basso e Spagnol hanno raggiunto gli ospiti sul 11-11 e con Pol Treviso ha allungato andando a chiudere con Ostuzzi. Nel secondo ospiti sempre avanti con massimo vantaggio sull’ 11-16, Pol e Ostuzzi provano ad accorciare ma con Salvatore il Silvolley pareggia il conto dei set. Nel terzo ancora Silvolley con Monetti e Ribon (3-9), piano piano Treviso accorcia e sorpassa la squadra ospite con un ace di Dal Col e un muro di Basso (16-15). Gli ospiti si innervosiscono e gli arbitri estraggono il cartellino giallo e poi il rosso, ne approfitta Treviso che chiude il set con Ostuzzi. Nel quarto Treviso avanti 8-4 dopo la difesa spettacolare di Carlesso e contrattacco di Ostuzzi. Reagiscono gli ospiti con Ribon e Monetti e raggiungono la parità sull’8 pari, Pol è infermabile, ma sono tre attacchi fuori consecutivi del Silvolley a fare il break decisivo e Treviso si va a prendere la vittoria mettendo a terra l'ultima palla con Ostuzzi.

 

Torna indietro