SERIE B: TRASFERTA AMARA A ZANÈ PER I GIOVANI OROGRANATA

a cura di Valentina

 

ZANÈ – Trasferta amara per la giovane serie B orogranata che a Zanè, nella seconda di campionato, subisce un netto 3-0 contro un’Olimpia ben organizzata e cinica. La formazione vicentina mette letteralmente la museruola agli attaccanti trevigiani murando tanto (13 muri in tre set) e riuscendo a difendere tantissimi palloni, finalizzando poi i contrattacchi con Pranovi e Roman. Treviso, senza l’opposto titolare Puppato e con il centrale De Col fermo ai box per la distorsione alla caviglia rimediata nella prima giornata, insegue per praticamente tutto il match, avvicinandosi ai vicentini in pochi momenti, ma non riuscendo poi a concretizzare le rimonte. “Abbiamo faticato molto in attacco, più che negli altri fondamentali – commenta Michele ZaninCi siamo trovati davanti una squadra organizzata che ci ha messo in difficoltà, toccandoci a muro e in difesa. In battuta non abbiamo trovato la continuità necessaria per dar loro fastidio. Da partite come questa dobbiamo tirar fuori degli insegnamenti: il tenore di gioco espresso da Zanè è al momento abbastanza lontano dal nostro e se vogliamo migliorare dobbiamo tendere a quel livello”. Prossima sfida ancora in trasferta, a Portogruaro contro il Portomotori, che finora ha all’attivo una vittoria (al tie-break) contro la Kioene.

I set – I padroni di casa partono subito forte, imperversando da tutte le zone di attacco e prendendo il largo. Treviso rincorre e con un bel turno in battuta riesce a portarsi quasi in parità (17-16), poi il cambiopalla si inceppa e gli attacchi orogranata si infrangono per due volte consecutive contro il muro dello Zanè. I vicentini chiudono 25-19, con una difesa di fortuna su un attacco di Barbon che cade nel campo trevigiano.

II set – I ragazzi di Zanin iniziano più pimpanti la seconda ripresa, ma poi sprecano diverse occasioni di contrattacco e sbagliano qualche battuta di troppo e presto i vicentini sono sul 20-14. Ai trevigiani manca mordente, Sartori smista palloni a tutti i suoi attaccanti e Zanè passeggia senza problemi fino al 25-17.

III set – Anche nel terzo sono sempre i giovani trevigiani ad inseguire; il trend della partita non cambia, l’attacco fatica a trovare soluzioni mentre i padroni di casa amministrano fino al 19-12. Poi un turno in battuta di Cunial, con due muri di Murabito e Barbon, apre un mini recupero (19-15), ma la striscia positiva non ha seguito. Zanè si porta sul 23-15, poi commette qualche errore e Treviso si rifà sotto e prova la rimonta impossibile (24-22), ma un pallonetto in zona di conflitto mette fine al match (25-22).

 

SERIE B MASCHILE – REGULAR SEASON – ANDATA – 2ª GIORNATA

OLIMPIA ZANÈ - VOLLEY TREVISO 3-0 (25-19, 25-17, 25-22)                                         

ZANÈ: Poletto 7, Roman A. ne, Filippi 0, Sartore ne, Roman F. 10, De Togni ne, Manfron (L), Sartori 3, Malual 11, Mazzarolo ne, Meda 0, Callegari 0, Capitello ne, Baggio 9, Pranovi 15. All: Soliman

VOLLEY TREVISO: De Col ne, Barbon 6, Milanese 0, Puppato ne, Michielan (L), Favaro 10, Pegoraro 7, Cunial 8, Lazzaron ne, Murabito 3, Mazzon 3, Mazzocca 1, Amarilli (L). All. Zanin. 

Durata set: 25, 24, 29, totale 1 ora e 18 minuti

Arbitri: Jacopo SIMIONATO di GE e Samuele BADAN di PD

Zanè: b.s. 8, ace 1, m. 13, err. 20

Volley Treviso: battute sbagliate 7, ace 2, muri 6, errori 21

 

Torna indietro