SERIE B: QUINTA VITTORIA CONSECUTIVA PER TREVISO

a cura di Claudio

KIOENE PADOVA - VOLLEY TREVISO 2-3 (22-25, 29-27, 21-25, 25-22, 10-15)

 

VOLLEY TREVISO: Dal Col 6, Porro 2, Rossignoli 0, Tonello 2, Pol 21, Carlesso L, Spagnol 5, Pizzol n.e, Basso 13, Bellia 18, Callegaro n.e, Ostuzzi 17, Milini L. All. Zanin.

KIOENE PADOVA: Guidotti 0, Longo n.e., Rizzi L, Marzolla 7, Ferrato n.e., Bottolo 23, Merlo 19, Fusaro 11, Migliorin n.e., Bellemo 1, Bezzegato n.e., Pasinato n.e., Salmaso 5, Cogo L. All. Cecchinato

Durata set: 23, 33, 26, 26, 17, totale 2 ore e 17 minuti

Arbitri: Alberto LIBRALESSO di VE e Veronica CARDOVILLE di VE

Volley Treviso: battute sbagliate 16, ace 6, muri 15, errori 22

PADOVA: b.s. 14, ace 3, m. 9, err. 12

PADOVA.  Nella partita che metteva a confronto le due squadre U20 del girone C di serie B, Treviso espugna Padova e coglie la sua quinta vittoria, la terza consecutiva al tie-break. Gara giocata in equilibrio dalle due formazioni dove le individualità di Pol per Treviso e Bottolo per Padova hanno prevalso nei finali di set. Ancora una volta il fondamentale del muro con Basso protagonista (8 muri punto) è stata l'arma in più per Treviso. Carlesso in difesa e i cambi che Zanin si può permettere senza alterare il potenziale della squadra hanno permesso di ovviare a qualche incertezza in certi momenti e a qualche errore di troppo in battuta e attacco. Il primo set vede Ostuzzi con un ace e Dal Col in attacco portare Treviso a condurre 6-2; Padova si affida principalmente a Bottolo e raggiunge gli ospiti sul 13 pari, ma un doppio errore la penalizza e un attacco di Pol chiude il set. Nel secondo Treviso sempre avanti con Basso protagonista a muro (4-8, 13-17); con Bottolo e Merlo Padova reagisce e raggiunge la parità (19-19), si continua punto a punto fino ad un’incomprensione tra Porro e Pol che permette a Bottolo di chiudere il set. Nel terzo è ancora Treviso a fare la partita con Ostuzzi e Pol (3-7 e 15-18); Treviso inciampa in due errori, ne approfitta Padova con Fusaro per portarsi in parità (21-21), poi sono due muri consecutivi di Bellia e Basso a portare Treviso sul 2-1. Nel quarto Padova sotto 6-2 cambia palleggiatore, con Fusaro e Merlo ottiene la sperata reazione e si porta avanti 15-12, break che mantiene fino alla fine e chiude con Bottolo. Il tie-break vede avanti Treviso con Ostuzzi (2-4), ma è sempre Bottolo a trascinare i suoi compagni e con un ace Fusaro raggiunge l’8-7 al cambio campo. È Basso con due muri a dettare legge, Padova subisce e non riesce più a reagire, Ostuzzi in attacco e due ace consecutivi di Pol mettono fine alla partita.

 

Le due squadre si troveranno di nuovo contro nel campionato under 20 regionale domenica 23 alle ore 11:30 presso la scuola media Mantegna a Treviso.

Torna indietro