SERIE B: LA VITTORIA SALVEZZA

a cura di Ludovico

TREVISO  - Con la vittoria sul Massanzago degli ex, Treviso conquista con due giornate di anticipo la sospirata salvezza nel campionato di serie B. Classica gara da fine stagione, non bella ma che alla fine ripaga tutti i sacrifici fatti durante l'annata.

Il muro è stato il fondamentale che più ha funzionato (20 totali di squadra ) dove Zanatta con i suoi 5 personali a primeggiato.  

Primo set con Massanzago che con Formilan fa il primo break 5-8, Treviso pareggia sul 10 – 10 con Monari e un gran recupero di Santi e Ostuzzi su una palla vagante si porta in vantaggio 17-14, un break che Treviso mantiene e chiude con un doppio Ostuzzi.

Nel secondo e' Pol che porta in vantaggio il Treviso  9-6, un doppio muro di Belliato  e gli ospiti ottengono il sorpasso 11-14, Ribon in battuta mette in seria difficoltà la ricezione trevigiana e Tonello diventa prevedibile, con Caddeo il Massanzago mantiene il vantaggio e pareggia il conto dei set con un ace di Venturini.

Nel terzo equilibrio fino a metà set interrotto da un attacco di Monari 18-16,con Zanatta a muro allunga, con  Ostuzzi, il più continuo dei trevigiani,  ed  un errore degli avversari portano Treviso sul 2-1.

Nel quarto ospiti avanti 3-6,  Treviso reagisce e fino al 20 le due squadre si alternano al comando con un muro di Formilan, Massanzago fa un mini break 20-22. E’ Zanatta a muro e Ostuzzi a portare Treviso vicino alla meta, ed infine è Pol a chiudere e dare la vittoria per una fantastica salvezza raggiunta .

Torna indietro