Coppa Veneto Under 14, parla coach Renosto

a cura di Simone

TREVISO - Tornato quest'anno sulla panchina dell'Under14 trevigiana dopo i successi del 2002 e del 2003, Leonardo Renosto é pronto a giocarsi con i propri ragazzi il primo trofeo stagionale. Lui, campione regionale in carica nell'Under15 (lo scorso 19 maggio il Volley Treviso sconfisse l'Avolley Schio nella finale di categoria giocata a Castelfranco Veneto), ritrova ora l'unica formazione capace da inizio anno di mandare ko i suoi, in quella prima giornata di qualificazione del "Trofeo Mikasa"; ma si sa, i debutti sono sempre un punto interrogativo, e anche per questo Renosto, forte dell'1-3 di Torrebelvicino che ha consegnato a Treviso il pass per la finale, mira ad un pronto riscatto. In fondo, aggiudicarsi il Trofeo Mikasa significherebbe portare a quota 10 i trionfi orogranata nella Coppa Veneto Under14 Maschile.

"Se mi si chiede che partita mi aspetto, rispondo che sicuramente sarà una gara incisa dalla battuta" commenta Leonardo Renosto "Chi riuscirà a servire con efficienza sarà sicuramente avvantaggiato: così é stato anche in semifinale, e così é in generale, perché l'altezza della rete é sproporzionata al livello dei ragazzi in campo. Questa finale giunge nel bel mezzo di un processo di crescita lungo un anno, e pertanto segnato da alti e bassi: non ci sono fondamentali davvero stabilizzati, tutto é molto legato alla situazione, al momento che si vive. Un discorso che vale anche, e forse soprattutto, sul piano emotivo: non ci sono certezze, e anche il fatto di giocare in un palazzetto di Serie A ha il suo peso. I ragazzi già ne parlano da un po', e scendere in campo in un luogo così importante deve essere un piacere, prima di tutto; però si sa, queste emozioni, così attese, possono rivelarsi un'arma a doppio taglio". Il 20 ottobre, all'esordio, Gemona vinse 0-3: "E' vero" prosegue l'allenatore del Volley Treviso "ma noi eravamo in formazione rimaneggiata, e secondo me non si sono visti i reali valori delle due squadre. Questo per dire che non partiamo né sfavoriti né favoriti: ripeto, chi saprà battere meglio, e riuscirà anche a tenere in ricezione, avrà fatto un buon 60% del lavoro. Sono passati due mesi dal debutto, e a questa età due mesi significano che puoi essere migliorato tantissimo, per cui non do troppo peso a quella partita". Insomma, sarà una finale da affrontare con la massima concentrazione, ma anche col sorriso: "Cerco di trasmettere una cosa ai miei ragazzi" conclude Renosto "e cioé che deve essere un piacere giocare sfide come questa, contro formazioni di valore: in fondo, é un momento di crescita, di verifica del percorso fatto. L'attesa c'é; vedremo come andrà a finire". Fipav Cr Veneto

Il roster del Volley Treviso
1 Scaggiante Gabriele (16/2/2000)
2 Bellato Filippo (21/4/2000)
3 Scaglione Federico (21/3/2000)
4 Scaggiante Federico (16/2/2000)
5 Cadamuro Dario (7/5/2000)
6 Pol Alberto (4/3/2001)
8 Bora Giacomo (28/3/2000)
9 Fiamengo Lorenzo (11/4/2000)
10 Casanova Andrea (24/1/2000)
11 Civiero Riccardo (8/4/2000)
12 Bellia Matteo (11/12/2000)
13 Luisetto Filippo (8/2/2000)
14 Migliorin Tommaso (27/3/2000)
15 Carfora Gabriele (11/3/2000)

1° All: Leonardo Renosto
2° All: Mauro Fanton

Torna indietro