B2: Volley Treviso spenta con Bibione

a cura di Simone

TREVISO - un Treviso contratto, che sbaglia molto in attacco e che si lascia sfuggire molte occasioni, ha consegnato la vittoria in mano a Bibione che lo raggiunge al terzo posto in classifica. Nel primo set sono gli errori di Treviso che permettono a Bibione di portarsi sul 10 a 16, una serie di battute di Sebastiano Marsili e un muro dello stesso portano le due squadre in parità sul 23, ma un errore in attacco da il 25° punto al Bibione. Nel secondo l’equilibrio regna fino al 14 pari, Treviso sciupa due occasioni per portarsi avanti,il coach Michele Zanin inserisce Flavio Amouah al posto di Matteo Durigon ma due muri di Favaretto portano avanti Bibione sul 15-20, l’ennesimo errore di Treviso da il 2 a 0 agli ospiti. Nel terzo Volley Treviso reagisce e con un ace di Matteo Durigon si porta avanti 8-5, e successivamente anche Alberto Bortolato mette in crisi la ricezione avversaria, inducendo Baldassin a chiamare time out (17-14), Bibione reagisce, un muro e un ace di Bugin fanno 21 a 22, a chiudere ci pensa Salvatore con un ace. I giovani di Treviso ritorneranno in campo nell’anticipo di mercoledì 18 Marzo nel derby di marca contro il Fabiogatto Carbonera, causa dello spostamento è la convocazione di Davide Cester al collegiale con la pre juniores in preparazione agli europei di categoria.

 

Volley Treviso - Bibione Mare Ve 0-3 (23-25, 17-25, 22-25)

 

Volley Treviso: Norbedo n.e, Alberini 0, Marsili 2, Amouah 1, Durigon 5, Cadamuro n.e, Favaro 1, Bortolato 15, Luisetto 5, Cester 10, Pinarello (L), Santi (L). All. Zanin.

Bibione Mare Ve: Girotto n.e, Perissinotto (L), Bugin 7, Mattiuzzo 8, Pianca 1, Chiodin (L), Gasparini 7, De Grandis 0, Salvatore 4, Zecchin n.e, Favaretto 15, Piovesan 0, Zaccariotto 4. All. Baldassin.

 

Durata set: 24 min, 28 min, 28 min, totale 1 ora e 26 minuti.

Arbitri: Paola Lops di PG e Moreno Nardon di VI.

 

Volley Treviso: battute sbagliate 8, ace 6, muri 6, errori 22

Bibione Mare Ve: battute sbagliate 10, ace 5, muri 11, errori 8.

Torna indietro