B2: Derby di Marca in mano a Volley Treviso

a cura di Simone

CARBONERA - sono otto atleti ed un allenatore i personaggi provenienti dal mondo Volley Treviso che erano presenti ieri pomeriggio sul campo di Carbonera, dove si è disputato il derby di marca. Una partita che Treviso fa sua, non giocando sicuramente all’altezza delle ultime prestazioni. Carbonera ha provato a mettere in difficoltà Treviso forzando la battuta, Volpato infatti farà sei ace e Vanin quattro, ma Alberto Bortolato e Matteo Durigon hanno tenuto a galla la giovane squadra trascinando i propri compagni alla conquista dei tre punti. Nel primo set sono infatti proprio le battute di Matteo Durigon a portare avanti Treviso sul 16-13, tuttavia anche Volpato si gioca il tutto per tutto sul fondamentale e riesce a portare Carbonera a 19-16, fino a quando l’ultima palla viene messa in mano a Santin che chiude il set. Nel secondo le due squadre giocano in equilibrio fino al 16-14, momento in cui il coach Michele Zanin fa esordire in B2 il suo giovane atleta Federico Favaro al posto di Ilario Luisetto, e sarà proprio un suo fortunato ace e un muro di Matteo Durigon a portare Treviso sul 21-19. I padroni di casa reagiscono arrivando 23 pari, ma un muro di Sebastiano Marsili non lascia scampo e porta le squadre in parità di set. Nel terzo Alberto Bortolato con una serie di attacchi degni di un giocatore di serie A crea il vuoto, 14-7 il punteggio, ed in questo momento l’allenatore di Carbonera, Renato Barbon, cambia palleggiatore ed inserisce Lorenzo Busi, nostro ex giocatore che ha militato anche fra le fila della serie A con Padova. Il gioco ora diventa più fluido, la battuta di Vanin mette in difficoltà e Carbonera si riporta sotto sul 15-16. Si arriva fino a 23 pari, ma i padroni di casa sbagliano due attacchi di seguito e consegnano il set in mano a Treviso. Nel quarto le battute di Ilario Luisetto creano fin da subito un distacco di 4 punti per Treviso, fattore che insieme agli attacchi devastanti di Alberto Bortolato portano la giovane squadra di B2 sul 16-10, Barbon quindi rimette in campo Busi che riporta i suoi fino a 24 pari dove gli resterà il pallone in mano nel tentativo di alzare una due, e va a Davide Cester l’onore di chiudere set e partita con un ace. Il prossimo appuntamento è per Sabato prossimo, 13 Dicembre, alle ore 18.30 in palestra 1 de “La Ghirada”, dove i nostri giovani cadetti giocheranno contro la squadra che occupa il primo posto del girone, il S. Giorgio Villafranca Verona.

 

Fabiogatto Carbonera Tv - Volley Treviso 1-3 (25-17, 23-25, 21-25, 24-26)

 

Volley Treviso: Norbedo 11, Alberini 0, Marsili 3, Amouah 0, Durigon 20, Cadamuro n.e, Favaro 2, Bortolato 21, Luisetto 3, Cester 6, Pinarello (L), Santi (L). All. Zanin.

Fabiogatto Carbonera Tv: Libralesso 0, Piazzetta 15, Stefanetto 0, Busi 2, Venturi 3, Santin 14, Carlesso (L), Riviello (L), Albanese 8, Vanin 9, Volpato 16, Fornaini n.e, Manente 0, All. Barbon.

 

Durata set: 23 min, 27 min, 28 min, 31 min, totale 1 ora e 58 minuti.

Arbitri: Sergio Favrin di TV e Manuel Volpato di TV

 

Volley Treviso: battute sbagliate 15, ace 8, muri 6, errori 9.

Fabiogatto Carbonera Tv: battute sbagliate 11, ace 15, muri 11, errori 14.

Torna indietro