Alberto Bortolato, felice e... maturo!

a cura di Simone

TREVISO - Reduce da cinque anni di pallavolo e altrettanti di ragioneria, Alberto Bortolato, 19enne opposto di Scorzè in forza a Volley Treviso è pronto per il grande salto. Ha da poco terminato la scuola ottenendo un bel 92/100 e si vuole affacciare al mondo universitario, ma le emozioni e le soddisfazioni nelle ultime settimane non sono mancate perchè a Chianciano Terme ha ottenuto uno straordinario terzo posto alle finali nazionali under 19 con la maglia trevigiana. "Una stagione da incorniciare, molto bella - racconta "Borto" - iniziata con un gruppo e per varie vicissitudine finito con una squadra quasi completamente diversa, ma abbiamo ottenuto i risultati che speravamo: salvezza in B2 e il podio con l'under 19."
Fresco fresco di maturità, lo schiacciatore di Volley Treviso è pronto a regalarsi un po' di vacanza, non troppa però perchè bisogna subito rimettersi a studiare per provare ad entrare nel nuovo piano di studi scelto. "Il 23 agosto ho il test di ingresso a Venezia per lingue orientali", una scelta non così comune, ma Alberto sembra avere le idee ben chiare: "conoscere le lingue aumenta il bagaglio culturale e le possibilità lavorative - spiega - inoltre cinese e giapponese (le lingue che ha scelto, ndr) rappresentano una chiave importante per il futuro." Non a caso le sue materie preferite in questi ultimi anni di superiori sono state l'italiano "affascinato da Italo Svevo, dal flusso di coscienza e la psicoanalisi" e l'inglese, e il viaggiare lo stuzzica molto, anche se finora ha "solo" (si fa per dire) viaggiato con le nazionali giovanili. E tra le mete che ricorda più volentieri ci sono la Bosnia, l'Argentina e il Brasile e non a caso, ci passa una foto in cui posa sul Corcovado, sotto al Cristo Redentore che sovrasta Rio de Janeiro (anche se ai mondiali di calcio tifa Olanda!), prossimamente spera di puntare verso est conoscendone ovviamente l'idioma.
La scuola e lo studio sono importanti "non sono uno che spende ore e ore sui libri anche se ammetto che mi piace studiare, il trucco è quello di mantenere l'attenzione in classe, e con un po' di metodo si riesce a... imparare la lezione" ci confida, ma sarà un'altra la scelta importante per il suo futuro pallavolistico. Finito l'iter giovanile in Ghirada, Bortolato ha ricevuto la nuova offerta da parte di Volley Treviso per restare qui un altro anno e potenziare la serie B2, ma anche il Silvolley Trebaseleghe, società da cui proveniva cinque stagioni fa, è pronta ad accoglierlo a braccia aperte. "A giorni prenderò una decisione, logisticamente sono due location che mi permettono di studiare e dove posso trovare spazio per continuare a giocare a buon livello in categoria." Doverosi comunque vadano le cose i ringraziamenti per il cammino giovanile a Treviso, 5 stagioni tra under 16 e under 19 che lo hanno fatto crescere molto "sia pallavolisticamente, e per questo ringrazio tutti gli allenatori e tutti i compagni di squadra, ma anche come persona. Mi resterà dentro la professionalità e la serietà che tutti in questa società ci mettono nel lavoro di tutti i giorni, un grande esempio per tutti noi ragazzi."

In bocca al lupo Borto!

Torna indietro