Una sconfitta che può solo far bene!

a cura di Simone

Esce con le ossa rotte la nostra Under 17 dallo scontro al vertice nel girone interprovinciale che metteva di fronte i nostri cadetti al Volley team San Donà. Vittoria meritata dei Veneziani che perdono i primi due set ma non smarriscono le motivazioni e con tre set da manuale capovolgono le sorti di un incontro che pareva destinato ad un finale tutto orogranata.

Il tecnico trevigiano Cappelletto non fa drammi ma spiega così la partita:

“intanto devo fare i complimenti ai ragazzi del San Donà, una squadra e degli atleti che ho visto crescere nel corso di questi ultimi anni segno di un lavoro attento e preciso di programmazione e questo non può che far del bene alla pallavolo Veneta. San Donà è una Società che ha investito molte energie e finanze nel settore giovanile e che comincia a cogliere risultati importanti… ce ne fossero tante altre che si muovono con la stessa filosofia!!! Per quanto riguarda la partita di ieri credo che la mia squadra deve ancora acquisire una certa solidità negli apprendimenti tecnici e caratteriali, prova ne è il fatto che alterniamo prestazioni di importante caratura tecnica come la tappa del Bussinello vinta a Vicenza contro la Pallavolo Segrate, a partite in cui vengono dilapidate velocemente le sicurezze che abbiamo faticosamente acquisito negli allenamenti. Nel terzo set abbiamo avuto la presunzione di pensare che la partita l’avevamo già conquistata e la loro reazione ci ha colto impreparati. Spero che questa sconfitta e la delusione che ne è scaturita sia la molla che ci aiuterà ad affrontare l'allenamento con una diversa mentalità nel prossimo periodo perché come ha detto un grande filosofo “la delusione è l’infermiera della saggezza” e le peggiori sconfitte possono diventare grandi insegnanti.”

Under 17 interprovinciale: Volley Treviso- Volley Team san Donà: 2-3 (25-17 25-23 23-25 20-25 4-15)

Torna indietro