TREVISO CON IL VENTO IN POPPA IN U18 ED ANCORA IN CORSA NEI PLAY-OFF PROMOZIONE

a cura di Claudio

Campionato U18 Regionale: Treviso Volley-KioEne Padova: 3-0 (25-21 25-17 25-21)

Treviso Volley: Codato 3, Barutta 2, Fisicaro 1, Novello 3, Pol 13, Maggio (L), Comacchio, Crosato 13, Soldan 1, Marini, Mozzato 2, Cavasin, Porro 8, Ceolin 5, martinez (L).

KioEne Padova: Gottardo 11, Ferrato 3, Guzzo 7, Sorgato, Beggiato 7, Meoni 5, Rossi, Artuso, Menegazzo, Scarin, Zanatta 4, Rossi (L), Sella (L), Mainardis.


Settimana importante per i nostri Cadetti che concludono il round Robin del campionato di categoria Regionale con l’ultimo match in cartello contro l’avversaria di sempre la Pallavolo Padova che esce sconfitta dallo scontro diretto per tre a zero ma con tutte le carte in regola per aggiudicarsi uno dei tre pass per le finali Nazionali di Chianciano.

I piazzamenti si decideranno nelle semifinali che si giocheranno da domenica prossima che vedranno impegnate Treviso contro AVolley (gara 1 a Schio il 5 maggio e ritorno alle Mantegna il 12 alle 17.30) e Padova contro Verona nelle stesse date.

Partita a senso unico quella giocata il giorno della Liberazione dove i nostri portacolori hanno dimostrato qualcosina in più nei fondamentali di break point esibendo un servizio sempre efficace e una correlazione muro difesa di maggior efficacia.


Campionato di serie C Regionale, palyoff promozione:
Volley Treviso-Da Rold Logistic Belluno: 2-3 (19-25 27-25 25-20 16-25 12-15)

Volley Treviso: Codato 2, Barutta 1, Fisicaro, Novello, Maggio (L), Comacchio 5, Crosato 16, Soldan, Marini, Mozzato 7, Cavasin 15, Ceolin 16, Martinez (L).

Da Rold Logistic Belluno: Zanolli 10, Menegazzo 4, Pinton 5, Candeago 26, Schiano (L), Tollardo, Da Pian, Possamai 4, Gasperini, Dalla Vecchia, Pierobon (L), Gallina 4, Milani, Foroni 21.


Nel campionato di serie C sono iniziati i playoff promozione con una sconfitta tra le mura amiche contro la Pallavolo Belluno. Il risultato è stato quello solito ormai dei nostri giovani (dodicesimo risultato al quinto set) frutto di una prestazione altalenante nel rendimento ma che non pregiudica i playoff lasciando le porte aperte ai nostri giovani che dovranno recuperare la serie con una vittoria sabato prossimo al palazzetto Dal Mas di Belluno alle ore 16.30.

Partita dall’altissimo contenuto agonistico, con la coppia arbitrale che a fatica ha tenuto in mano le redini del match (cartellini, espulsioni e proteste) e con le due squadre che hanno dato vita ad un incontro spettacolare ed avvincente che forse ha premiato giustamente al termine la squadra più esperta.

“È stata una partita vera, dichiara il tecnico Cappelletto, di quelle che ci servono per imparare a soffrire, a gestire la fatica e la tensione, e che sicuramente stimolerà i nostri giovani ad un atteggiamento più proficuo durante la settimana di allenamento. Ci servirà per capire che le nostre sicurezze le dobbiamo acquisire con il sudore giornaliero facendo tesoro delle nostre mancanze tecniche e di comportamento durante il match. La partita l’abbiamo persa quando abbiamo buttato alle ortiche il quarto set facendo resuscitare una squadra che era in seria difficoltà e che ha saputo, grazie al nostro regalo tornare a giocare con il giusto piglio.
E’ una squadra di categoria superiore ma che, giocando con una maggiore spregiudicatezza e con maggior efficacia nelle scelte di muro possiamo giocarcela alla pari”.

Torna indietro