TREVISO CI PRENDE GUSTO: ALTRI TRE PUNTI IN TRASFERTA CONTRO IL CUS TRIESTE

a cura di Valentina

 

TRIESTE – Treviso chiude con una vittoria da tre punti l’andata del mini-girone del campionato di serie B, riuscendo ad avere la meglio in quattro set sul fanalino di coda Cus Trieste. Al termine di un match nel quale entrambe le squadre hanno commesso tanti errori, gli orogranata si impongono trovando in Novello (ancora top scorer con 18 punti) il risolutore dei punti più delicati e nella coppia di centrali Crosato (10 punti su 12 attacchi) e Mozzato (5 attacchi e 5 muri) dei preziosi realizzatori, supportati da una buona ricezione e ben serviti da Boninfante. Una gara nel suo complesso un po’ altalenante, che permette però ai ragazzi di Zanin di continuare a fare punti importanti per la classifica.

I set – Coach Zanin ripropone il sestetto dell’ultimo match, Novello opposto a Boninfante, Crosato e Mozzato al centro, Favaro e Cunial in banda, Ceolin libero. Nei primi scambi i trevigiani risultano un po’ fallosi dai nove metri, ma riescono comunque a mantenere un margine di un paio di lunghezze lavorando bene in cambiopalla e sfruttando i contrattacchi (14-11). L’opposto triestino Improta trascina i suoi ma Crosato e Boninfante spingono dai 9 metri e i padroni di casa faticano in cambiopalla (19-14). Mozzato e Novello a muro fanno prendere il largo a Treviso (22-16), coach Toneguzzo ci prova con il doppio cambio e i suoi recuperano qualche punto, ma con un errore regalano il set point agli ospiti, che al secondo tentativo chiudono il parziale con Novello da seconda linea (20-25).

II set – Prendono coraggio i padroni di casa a inizio secondo set, nonostante le buone giocate dei centrali orogranata (8-5). Zanin ferma il gioco dopo un errore e una murata subita, ma Trieste, con un Gambardella ispirato, allunga (10-6). Treviso si rifà sotto con Novello, ma la squadra di casa è in palla e continua a mantenere qualche punto di vantaggio (19-16). Un infortunio a Gambardella (costretto a uscire) mette in pausa il match; poi Soldan conquista il cambiopalla, Mozzato al servizio accorcia (20-19), ma Trieste riconquista la palla e con una difesa rocambolesca va sul 22-19. Le due squadre sbagliano entrambe il servizio e Trieste ha il set ball; poi, grazie a un errore in attacco dei trevigiani porta il match sull’1 pari (25-21).

III set – Treviso entra più convinto in campo e domina l’avvio di set, poi una doppia bordata dai nove metri di Vattovaz fa impattare Trieste (9-9). Ma lo slancio dura poco: gli orogranata prendono in mano la situazione e  forzando in battuta prendono il largo (20-12). I triestini si sfaldano ed è gioco facile per Treviso fino al 25-15.

IV set – Nel quarto set le due formazioni conducono a fasi alterne; con un contrattacco Novello guadagna il vantaggio e un errore del palleggio triestino dà un doppio vantaggio a Treviso (18-16). Trieste non lascia la presa sfruttando bene il muro, poi Mozzato mette a segno il muro del +3 (22-19). I padroni di casa perdono lucidità: un errore in attacco e un’invasione regalano il match point a Treviso, che chiude con un contrasto a rete vincente di Boninfante (25-20).

 

SERIE B MASCHILE – GIRONE D1 – 5^ GIORNATA – ULTIMA DI ANDATA

SABATO 20 FEBBRAIO 2021

 

CUS TRIESTE - VOLLEY TREVISO 1-3 (20-25, 25-21, 15-25, 20-25)                                    

TRIESTE: Vattovaz 6, Princi 0, Berti 2, Michelon 3, Agnello (L), Improta 11, Vecellio 3, Dose (L), D’Orlando 2, Blasi 3, Cavicchia 0, Gnani 0, Allesch 6, Gambardella 5. All. Toneguzzo 

VOLLEY TREVISO: De Col ne, Boninfante 5, Pegoraro ne, Fisicaro ne, Novello 18, Michielan (L), Favaro 5, Crosato 11, Soldan 3, Cunial 4, Mozzato 10, Massafeli ne, Ceolin (L), Puppato. All. Zanin. 

Durata set: 25, 31, 24, 26 totale 1 ora e 46 minuti

Arbitri: Andrea BENEDETTI di GO e Riccardo BERTOSSA di  GO 

Cus Trieste: b.s. 18, ace 4, m. 5, err 39

Volley Treviso: battute sbagliate 19, ace 3, muri 10, errori 40

Torna indietro