Serie C, timidi segnali di risveglio

a cura di Simone

TREVISO - Terza partita e terzo risultato negativo per i nostri boys Under 17 nel difficile campionato regionale. Ma la sconfitta questa volta ha un sapore agrodolce perché ha evidenziato un timido risveglio nell'orgoglio dei nostri atleti e un livello di gioco che ha soddisfatto coach Cappelletto in quasi tutti i fondamentali. Alla squadra manca ancora un po' di continuità e dovrà limare qualche errore dovuto all'inesperienza per poter colmare il gap in questo complicato girone B contro formazioni navigate che presentano, come lo stesso Cornedo, giocatori di età ben più avanzate sabato addirittura di 48 anni come Albertin!
La gara. Primo set subito in salita per Vollley Treviso che parte sotto 4-9 complice una serie di ace incassati sulle insidiose battute dei vicentini. Poi il resto del set è punto su punto ma i trevigiani non riescono a colmare il parziale di inizio match. Secondo set deciso da uno scriteriato giro di 4 battute sbagliate in 6 rotazioni che scavano un solco per tutto il parziale. Terzo set più combattuto ma determinato dall'esperienza sotto forma di qualche pallone gestito male in attacco e da qualche incomprensione nella correlazione muro-difesa. Nel complesso buona la prova della nostra diagonale palleggiatore-opposto e soprattutto del giovane alzatore Alberini che ha lasciato spesso smarcate le sue bocche da fuoco dimostrando una discreta personalità nonostante i suoi "soli" 15 anni.

Il tabellino
Volley Treviso-Pol. Cornedo 0-3 (21-25, 19-25, 21-25)
Volley Treviso:
Saibene 4, Lazzaro 2, Pilotto 3, Alberini 2, Favaro 16, Gionchetti 7, Martinez, Santi, Pinarello, Cadamuro 3, Carfora, Fabbian, Marcolongo. All. Cappelletto-Montino.
AD Polisportiva Cornedo Vi: Ceccon, Lesca, Peserico, Xotta, Marangon, Rossi, Bertoldi, Faggiana, Ferrari, Albertin, Tovo, Visonà, Marcante. All: Meneguzzo.

Torna indietro