SERIE C: 3-0 AL CUS PADOVA, TORNA IL SORRISO

a cura di Valentina

 

Torna il sorriso in serie C ed anche una vittoria netta nell’ostico campo del Cus Padova (due vittorie casalinghe su tre quest’anno nel parquet degli universitari) nella settima giornata del massimo campionato Regionale.

“Era una partita importante per noi dopo la pesante sconfitta casalinga del turno precedente - dice il tecnico in seconda Mauro Fanton - una sconfitta che ci ha tolto le acerbe sicurezze che ci eravamo costruiti con fatica e ritrovarle con una buona prestazione è una bella cosa. Abbiamo migliorato il nostro rendimento nei fondamentali di break point e soprattutto in battuta e muro (12 muri vincenti e molti palloni toccati e ricostruiti, ndr)”.

Primo set che comincia con un Volley Treviso schierato in campo con il doppio palleggiatore (Barutta e Fisicaro 16 punti per loro e percentuali positive da attaccanti puri) e Novello nell’inedito ruolo di schiacciatore-ricevitore assieme a Cunial,  Mozzato e De Col al centro, libero De Benetti. Partono a mille i padovani ma alla lunga i nostri cadetti risalgono la china con Novello e Mozzato in grande spolvero (55% e 70% per loro in attacco) e si aggiudicano il parziale.

Stessa storia nella seconda frazione (8 a 4 per il Cus) ma con pazienza i nostri ragazzi con un muro invalicabile e una difesa attenta mettono le mani alla seconda frazione.

Terzo set a senso unico giocato in maniera attenta e con il giusto piglio dal punto di vista agonistico.

Sabato 21 dicembre ultimo turno del 2019 con il primo classico derby con gli eterni rivali della Kioene Padova in programma alle ore 17.30 all’impianto Natatorio di Treviso. 

SERIE C – GIRONE A - SETTIMA GIORNATA

CUS PADOVA UNIPD - VOLLEY TREVISO 0-3 (22-25, 21-25, 16-25)

CUS PADOVA: La Grua 3, Malachin, Casarotto, Lago 1, Porporati, Frison (L), D’Odorico 12, Straziota 1, Bedin (L), Manicone 9, Dellai 8, Malavasi 1, Scanferla 5.

VOLLEY TREVISO: De Col 2, Barutta 11, Pegoraro, Fisicaro 5, Novello 15, Puppato, De Benetti (L), Soldan, Cunial 7, Mozzato 10, Michielan, Mazzon, Nardellotto (L), Favaro.

 

 

Torna indietro