SERIE B, TREVISO SUL VELLUTO CON TRIESTE: È POKER DI 3-0

a cura di Valentina

 

TREVISO – Ancora una prova di concretezza e maturità per la serie B di Volley Treviso che anche in quella che sulla carta è l’ultima gara di ritorno (sono ancora due le gare da recuperare), supera in tre set il Cus Trieste, migliorando il risultato della gara in andata e portando a casa il quarto 3-0 consecutivo. I triestini riescono a impensierire i padroni di casa solo nel primo parziale, nel quale danno mostra di determinazione e di una buona attitudine in campo. Treviso non si lascia intimidire ed è capace di aspettare con pazienza il momento giusto per prendersi dei rischi: in questo senso è bravo Soldan a farsi carico del lavoro sporco senza sprecare un pallone. Alla lunga Trieste cede, commettendo troppi errori, mentre i ragazzi di coach Zanin, seppur con qualche problema in ricezione, colgono dei break grazie al servizio e chiudono la gara con un risultato rotondo.

I set – Zanin schiera Boninfante e Novello, Cunial e Soldan in banda, Crosato e Mozzato al centro, Ceolin libero. I triestini partono subito forte, mostrando tutta la sicurezza acquisita nelle ultime gare. Con un ace e un contrattacco si portano sul 10-8, ma arriva il controbreak con Novello dai nove metri (13-12 Treviso). La gara procede con molto equilibrio, con Trieste capace di sfruttare con determinazione le proprie occasioni e Treviso che risponde colpo a colpo, risultando forse troppo fallosa in battuta. È a muro che gli orogranata si fanno sentire di più (20-18); Mozzato si fa poi trovare pronto in contrattacco e segna il 21-18. Dopo due errori in battuta da parte di entrambe le formazioni, Soldan fa un ace di fino (23-19), ma con due muri Trieste si fa di nuovo sotto (23-21). Sono due errori consecutivi in battuta dei triestini a dare il set a Treviso (25-22).

II set – Gli orogranata con un paio di giocate di livello superano gli ospiti (8-5), che si affidano all’opposto Improta per cercare di rimanere in scia. Trieste fatica a fare cambiopalla con ricezione imprecisa e Treviso capitalizza (12-7), ma con palla buona il regista Princi fa girare i suoi centrali e con un parziale di 4-0 Trieste si riavvicina. Un ace di Cunial e un contrattacco di Crosato danno respiro (16-12), poi è quasi un monologo Treviso, con un Soldan intelligente a non chiudere i colpi e a rigiocare la palla per trovare la situazione migliore. È suo il 24-16 da seconda linea, poi un errore in battuta di Vattovaz consegna il 25-18 ai padroni di casa.

III set – Treviso riesce a guadagnare subito un buon vantaggio a inizio parziale, specialmente grazie al solito servizio (in primis Cunial e Novello), mentre Trieste è affaticata e si fa sentire a sprazzi (13-5). I giovani di Zanin subiscono solo un piccolo break a metà set, ma il vantaggio maturato è già consistente e in scioltezza si portano sul 20-12 continuando a imperversare dai nove metri. Novello conquista il 24-13 con un ace, Trieste riprende palla, poi al quarto tentativo Treviso chiude con un attacco da seconda linea di Novello.

 

SERIE B MASCHILE – GIRONE D1 – 10^ GIORNATA – 5^ DI RITORNO

SABATO 27 MARZO 2021

VOLLEY TREVISO – CUS TRIESTE 3-0 (25-22, 25-18, 25-16)

VOLLEY TREVISO: De Col ne, Boninfante 3, Pegoraro ne, Fisicaro ne, Novello 14, Michielan (L), Favaro 0, Crosato 9, Soldan 8, Cunial 6, Mozzato 6, Massafeli ne, Mazzon ne, Ceolin (L), Puppato All. Zanin.

TRIESTE: Vattovaz 6, Princi 3, Berti 1, Michelon 5, Regonaschi, Agnello (L), Improta 5, Vecellio 0, Dose (L), D’Orlando 3, Blasi ne, Cavicchia 0, Gnani 0, Allesh 12. All: Blasi

Durata set: 28, 28, 25, totale 1 ora e 21 minuti

Arbitri: Federica SORGATO di VI e Ruggero LORENZIN di VI

Volley Treviso: battute sbagliate 13, ace 8, muri 6, errori 17

Trieste: b.s. 18, ace 5, m. 7, err 29

Torna indietro