SERIE B: TREVISO SOFFRE E STRAPPA UN PUNTO AL TREBASELEGHE

a cura di Valentina

I tanti ex di turno del match tra Silvolley e Volley Treviso

 

Cenni di ripresa per i ragazzi della serie B orogranata che nella sfida di domenica contro il Silvolley non hanno ritrovato il bel gioco e la continuità che hanno caratterizzato le prime gare di campionato, ma hanno saputo soffrire e reagire contro un’ottima squadra che si prende così il secondo posto in solitaria. Una partita con luci e ombre per i trevigiani, ancora in difficoltà in fase di cambio palla ma stavolta determinati nel provare a sfangarla, specialmente nel quarto set. L’opposto Bellia ancora sugli scudi con 26 punti (best scorer dell’incontro), ma nel tie-break manca lo sprint finale per chiudere la rimonta e sono i padovani a spuntarla 15-13.

I set – L’unica novità nel sestetto orogranata è Comacchio schierato in posto 4 per Pizzol. Parte forte Treviso, che dopo essere passato in vantaggio 11-8 con un break messo a segno da Porro in battuta costringe al time out coach Di Pietro. Dal Col allunga ulteriormente con due muri (15-10) e i trevigiani mantengono il vantaggio fino a fine set, quando Ceolin conquista il 24esimo punto e Trebaseleghe con un errore regala agli ospiti il vantaggio (25-17).

II set – Cambio di ruoli nel secondo parziale con Silvolley che si impone subito a muro e in battuta (7-3); sono gli attacchi di Monetti e i servizi di Libralesso a fare più danni nel campo orogranata, e Zanin inserisce il libero Maggio in fase di ricezione. I padovani continuano imperterriti e chiudono 25-15.

III set – Zanin chiama a raccolta i suoi dopo un inizio troppo falloso (5-2), ma il momento no continua e i padovani imperversano sia in attacco che in battuta (18-9). Pian piano i trevigiani si ricompattano e due scatenati Bellia e Dal Col permettono di agganciare i padroni di casa sul 23 pari. Trebaseleghe però fa subito il cambio palla e al primo set ball approfitta e si porta in vantaggio due a uno.

IV set – Gli orogranata sono più agguerriti che mai in questo quarto parziale e costringono i padovani all’inseguimento: prima raggiungono l’11-8 con un muro di Porro, poi ancora con Bellia arrivano a condurre 21-17. I giochi sono fatti e un errore dei padovani sul 24-18 manda le due squadre al tie-break.

V set – Soffre in ricezione nell’avvio Treviso, ma Bellia e Dal Col in attacco mantengono l’equilibrio. Al cambio di campo sono gli orogranata a condurre 8-7; è punto a punto fino al 13-12, poi un’invasione di Treviso riporta la parità. Un attacco in digonale di Bellia giudicato fuori dalla coppia arbitrale regala il primo match point ai padovani, che con un muro di Fiscon chiudono la partita al primo tentativo.

“Come da premesse è stata una partita nella quale abbiamo dovuto soffrire – dichiara coach ZaninAbbiamo avuto dei grossi momenti di difficoltà dai quali tuttavia siamo riusciti a uscire. Purtroppo non siamo riusciti ad avere una gran ritmo nell’attacco dal centro e da zona 4 in situazioni di ricezione buona e in alcuni frangenti abbiamo commesso degli errori gravi, ma sono contento per come abbiamo reagito”.

I trevigiani scivolano in quarta posizione con 16 punti, scavalcati da Pallavolo Belluno (17 punti), ora terza in classifica.

SERIE B – GIRONE C – OTTAVA GIORNATA

SILVOLLEY TREBASELEGHE – VOLLEY TREVISO 3-2 (17-25, 25-15, 25-23, 18-25, 15-13)

SILVOLLEY TREBASELEGHE: Libralesso 10, Santinon 0, Bosetti 1, Durigon 15, Scaggiante ne, Monetti 15, Fiscon 15, Esposito 0, Mason L, Zanatta G. 6, Tonello ne, Zanatta F. 0, Pizzolotto 1, Bernuzzi L. All: Di Pietro

VOLLEY TREVISO: Dal Col 11, Porro 7, Crosato 4, Pizzol 0, Comacchio 4, Maggio L, Cattarin ne, Cavasin ne, Pegoraro ne, Bellia 26, Codato 0, Ceolin 9, Milini L. All: Zanin

Silvolley Trebaseleghe: battute sbagliate 25, ace 9, muri 9, errori punto 12

Volley Treviso: battute sbagliate 18, ace 7, muri 12, errori punto 18

Durata set: 24’, 23’, 27’, 26’, 19’, tot. 2h 11’

Arbitri: Roberto Danieli di Verona e Jacopo Dallegno di Vicenza

Consueta foto con gli avversari a fine match

Torna indietro