SERIE B: SABATO E’ BIG MATCH CONTRO MONTECCHIO

a cura di Valentina

 

Sarà scontro diretto per il primo posto in classifica la partita che si terrà sabato in Ghirada tra Volley Treviso e i vicentini del Sol Lucernari Montecchio, entrambi a punteggio pieno dopo le prime cinque giornate del campionato di serie B. E’ dalla stagione 2008/09 che la serie B trevigiana non arrivava così in alto a questo punto del torneo e all’epoca tra le file degli orogranata militavano Candellaro, Sabbi, Beretta e Bortolozzo, solo per citare i giocatori che attualmente giocano in SuperLega (Sabbi è in A1 in Cina).

I due precedenti tra le due squadre nel precampionato parlano di due vittorie per i vicentini, una al tie-break in occasione del Torneo di Portogruaro e una per 3-1 in amichevole. Una squadra completa con tutte le carte in regola per fare molto bene in questo campionato, reduce dalla vittoria in quattro set nell’ultimo turno contro il Silvolley Trebaseleghe.

Una gara molto difficile quella che si prospetta per i ragazzi di Zanin, finora bravi a concedere poco o nulla agli avversari (zero set subiti), ma consci dell’alto livello dei vicentini: “Nelle due occasioni in cui abbiamo affrontato Montecchio prima del campionato è subito apparso chiaro che sono una squadra molto esperta e solida in tutti i reparti - dichiara il centrale orogranata Fabio Dal ColIn particolare avevamo sofferto gli attacchi del loro opposto, Pranovi. Cercheremo di contrastarli con muro e difesa, ma non sarà facile”.

Per Dal Col si tratta del terzo anno con l’under 20/serie B di Volley Treviso e alla domanda su quale sia l’aspetto che ha reso questo inizio di stagione così positivo parla del gruppo: “Penso che siamo una squadra molto unita sia dentro che fuori dal campo. La grinta che ognuno di noi mette in allenamento e in partita ci aiuta a migliorarci giorno per giorno e ad uscire dai momenti di difficoltà”.

Coach Zanin ha dichiarato che in queste prime partite la differenza l’avete fatta con la correlazione muro-difesa, avete lavorato molto su questo in allenamento? “Sì, ci abbiamo dedicato molto tempo e continuiamo a farlo, specialmente sul muro a tre. In questo periodo un’altra cosa sulla quale ci stiamo focalizzando è la ricezione”.

Il muro è il tuo fondamentale prioritario. Cos’è che ti piace di più di questa parte del gioco? “Sicuramente la cosa che mi dà più soddisfazione è quando riesco ad anticipare il gioco leggendo le intenzioni del palleggiatore avversario prima che alzi la palla”.

Appuntamento a sabato 23 novembre ore 18:30 in Ghirada. Il match sarà diretto dagli arbitri Pettenello e D’Amico di Padova.

 

Guarda il video dell'intervista qui.

Fabio Dal Col e Vittorio Ceolin a muro

Torna indietro