SERIE B, BOTTINO PIENO ALL’ESORDIO PER TREVISO: 3-0 SUL PADOVA

a cura di Valentina

 

TREVISO – Arrivano subito tre preziosissimi punti per la serie B orogranata nella gara d'esordio del campionato: in una Ghirada che finalmente torna a riaprire le porte a famiglie e amici dei giovani atleti e agli appassionati, la formazione di Zanin annichilisce la Kioene Padova con un netto 3-0 conducendo una gara lineare e senza mai lasciare agli avversari l’impressione di poter passare al comando. Battuta e muro sono le armi in più dei trevigiani: gli orogranata alternano servizi potenti e insidiosi, rendendo difficile il cambiopalla padovano e riuscendo a capitalizzare a muro. Cunial è il top scorer della gara (19 punti), bravo a risolvere anche i palloni più difficili; il premio di mvp va al centrale Pegoraro, sempre puntuale nel primo tempo e incisivo anche dai nove metri. Una serata positiva, sia per il risultato che per l’atmosfera gioiosa data dalla presenza del pubblico; unica nota stonata l’infortunio alla caviglia di De Col, uscito dal campo a fine primo set. Prossimo turno in trasferta in terra vicentina, contro l'Olimpia Zané.

I set - Zanin schiera Puppato opposto a Mazzon, De Col e Pegoraro al centro, Cunial e Favaro in posto 4 e Amarilli libero. Dopo una partenza equilibrata Treviso fa il primo allungo grazie ad un’invasione avversaria e a un ace di Favaro (8-5). Pegoraro ferma Iervolino a muro e poi segna un ace (10-6). Coach Cecchinato ferma il gioco due volte in avvio e prova il cambio in regia, ma Treviso è compatta a muro e sfrutta i contrattacchi (16-7). Anche la battuta orogranata è una spina nel fianco per i padovani: Cunial mette due ace (21-8). De Col si infortuna alla caviglia e debutta Murabito; è Puppato a mettere giù il 24-13, poi Favaro usa le mani del muro e chiude il parziale (25-15).

II set – Dopo un inizio incerto Treviso si rimette in carreggiata e si porta sull’8-6, sostenuta dagli attacchi di Cunial. I trevigiani mantengono il doppio vantaggio, poi approfittano di un’incertezza in ricezione di Padova per allungare (18-14). L’esordiente Murabito si fa sentire a muro ed è 20-14.; i bianconeri soffrono in ricezione e Treviso prende la fuga. Ancora un muro di Murabito ed è 24-16: chiude Cunial da zona 2 (25-17).

III set – Il terzo parziale inizia sulla falsariga dei precedenti, poi Treviso mette il turbo in battuta e a muro, soprattutto con Mazzon (10-6). Padova fa diversi cambi, ma i trevigiani continuano a picchiare in battuta (12-8). Esordisce anche Barbon al posto di Puppato e va a prendersi subito un muro (13-9); i padovani sono in difficoltà mentre Treviso è più solida. Un turno in battuta insidioso di Cengia fa riavvicinare Padova (17-14), poi il solito Cunial riconquista il cambiopalla (19-14). L’inerzia del match non cambia e Treviso va sul 23-17: Barbon muro di nuovo, poi un fallo al palleggio dei padovani chiude la partita 25-17.

 

SERIE B MASCHILE – GIRONE D – 1ª GIORNATA – 1ª DI ANDATA 

VOLLEY TREVISO – KIOENE PADOVA 3-0 (25-15, 25-17, 25-17)                                                          

Volley Treviso: De Col 1, Barbon 1, Milanese, Puppato 7, Michielan (L), Favaro 5, Pegoraro 7, Cunial 19, Lazzaron, Murabito 3, Mazzon 5, Mazzocca ne, Amarilli (L). All. Zanin.

Padova: Guastamacchia 5, Geron (L), Signori 1, Vigato ne, Benetazzo 0, Tolin (L), Cagiano 1, Roncaglia 0, Cengia 6, Iervolino 10, Calzavara ne, Favaro ne, Sartore 4, Rampazzo 0. All. Cecchinato

Durata set: 23, 23, 23, totale 1 ora e 9 minuti

Arbitri: Daniela Benedetto Tiz e Dario Dello Stritto di Trieste 

Volley Treviso: battute sbagliate 15, ace 9, muri 9, errori 22

Padova: b.s. 11, ace 5, m. 3, err. 27

Torna indietro