SERIE A 2020/21: SONO 44 GLI ATLETI CRESCIUTI A TREVISO IN FORZA AI ROSTER DEI MASSIMI CAMPIONATI

a cura di Valentina

Cavasin, Bellia, Dal Col e Porro, nella scorsa stagione nella serie B orogranata, sono approdati quest'anno nei campionati di serie A

 

Il campionato di Superlega è iniziato da diverse settimane, mentre proprio in questo week-end stanno scendendo in campo per la prima giornata le squadre di serie A2 e A3: anche in questa stagione sono tantissimi, ben 44, gli atleti cresciuti nel vivaio orogranata che sono andati a rafforzare le squadre dei primi tre campionati nazionali.

In Superlega sono 15 i giocatori made in Volley Treviso: Nicola Daldello (Powervolley Milano), Simone Anzani e Jiri Kovar (AS Volley Lube), Oleg Antonov e Davide Candellaro (Gas Sales Piacenza Volley), Lorenzo Cortesia, Lorenzo Sperotto e Andrea Argenta (Trentino Volley), Paolo Porro (Modena Volley), Sebastiano Milan (Pallavolo Padova), Dragan Travica (Sir Safety Perugia), Enrico Cester e Davide Saitta (Tonno Callipo Calabria Volley), Giulio Sabbi (Top Volley Cisterna) e Thomas Beretta (Vero Volley Monza). 

In serie A2 Treviso conta 4 atleti cresciuti nel proprio settore giovanile: oltre all’intramontabile Alberto Cisolla (Atlantide Pallavolo Brescia) ci sono Andrea Santangelo (Agnelli Tipiesse Bergamo), Nicola Tiozzo (Cuneo Volley) e Filippo Vedovotto (Castellana Grotte).

Infine, in serie A3, militano addirittura 25 ex orogranata: Matteo Bellia, Juan Cuda e Matteo Sperandio (Delta Volley Porto Viro), Alessio Alberini, Enrico Basso, Alberto Saibene e Giacomo Tonello (Pallavolo Motta), Filippo Boesso e Massimo Ostuzzi (Mosca Bruno Bolzano), Davide Fiscon (Volley Castellana), Alberto Bellini, Matteo Bortolozzo, Luca Calderan, Fabio Dal Col, Antonio De Giovanni, Nedialko Deltchev, Ludovico Dolfo e Denis Pinarello (Volley Prata), Alberto Emilio Cavasin e Alberto Pol (Trentino Volley), Sebastiano Santi (Volley Team San Donà), Riccardo Mazzon (Aurispa Libellula Lecce), Sebastiano Marsili (Tuscania Volley), Davide Cester (Normanna Aversa Academy) e Alberto Elia (SBV Galatina).

Torna indietro