Saibene trascina la squadra ma non basta, Bibione ha la meglio

a cura di Simone

SAN DONA’ - un Treviso troppo molle non riesce a tenere testa a un Bibione che ha fatto della battuta l’arma principale, mettendo in difficoltà la ricezione della squadra orogranata, che si è smarrita piano piano e non si è più ripresa nell’arco della partita. Nel primo set Treviso in vantaggio sul 7-8 con Saibene, un muro di Bugin e un attacco di Gasparini e Bibione fugge 16-12,  è Mian che fa l’allungo, e con Favaretto Bibione si porta sul 1 a 0. Nel secondo  è Favaretto a portare i suoi sul 8-5, Bibione continua a battere bene con Mian e Mengo, Favaretto e Gasparini hanno il massimo vantaggio 16-8, ma con due muri di Saibene, Treviso si avvicina 21-17, troppo poco, è Gasperini a portare i suoi compagni sul 2 a 0. Nel terzo è Mian e poi Bugin  a dare consistenza al punteggio, 8-5 e 12-8,  uno sfiduciato Treviso non riesce più a reagire, per il Bibione è tutto facile e un muro di Mian chiude l’incontro mandando in crisi i giovani orogranata

 

 

Bibione Mare Ve - Volley Treviso 3-0 (25-17, 25-19, 25-17)

Volley Treviso: Cortesia 4, Saibene 10, Alberini 1, Cadamuro n.e, Pinarello (L), Fiscon 6, Favaro 0, Gionchetti 2, Pilotto 7, Martinez n.e, Sgargetta 1, Cester 5, Santi (L). All. Zanin;

Bibione Mare: Osellame 0, Bugin 10, Lazzari 2, Mian 10, Pianca n.e, Gasparini 11, Morsego n.e, Sommavilla 0, Mengo 2, Favaretto 13, Mengo 0, Trevisiol n.e, Chiodin (L). All. Baldassin;

Durata set:  20 min, 25 min, 25 min, totale 1 ora e 16 minuti;

Arbitri: Marco Zanon di PD e Corrado Fascina di PD;

Volley Treviso: battute sbagliate 16, ace 3, muri 8, errori 8;

Bibione Mare: battute sbagliate 10, ace 4, muri 6, errori 6.

Torna indietro