POL E PORRO CONTINUANO A STUPIRE AGLI EUROPEI

a cura di Simone

Non c’è due senza tre  e a Puchov (Slovacchia) è andata in scena la terza vittoria consecutiva per la nazionale italiana under 18 maschile nel Campionato Europeo di categoria. Nella serata di ieri la squadra tricolore cadetta in cui militano i nostri due portabandiera (Paolo Porro e Alberto Pol)  si è sbarazzata del Belgio con un secco 3-0 (25-18, 25-23, 25-18), al termine di una gara dominata per larghi tratti.
Il successo permette a Paolino e compagni di compiere un passo molto importante verso le semifinali di Zlin, dove tra sabato e domenica si assegneranno le medaglie.
Oltre al risultato a convincere è stato soprattutto il gioco messo in mostra dalla formazione tricolore, capace di migliorarsi ulteriormente rispetto alle prove contro Ucraina e Russia. Il tutto senza dimenticare il valore del Belgio, secondo classificato l’anno scorso all’’Europeo Under U17: battuto proprio in finale dall’Italia 3-2.

Il nostro giovane palleggiatore e risultato ancora come uno tra i migliori in campo (dopo che l’allenatore lo aveva proposto nello starting six nel match precedente contro la Russia) ed ha incantato le tribune del palasport di Puchov con il suo gioco frizzante e redditizio. Non è entrato l’altro nostro orogranata Pol ma che avrà modo di mettere in risalto il suo talento nei match che seguiranno.
Domani è in programma il giorno di riposo, i nostri ragazzi torneranno in campo mercoledì 11 aprile (ore 20) per affrontare la Francia, con la possibilità in caso di successo di chiudere il discorso qualificazione.

 

BELGIO – ITALIA 0-3 (18-25, 23-25, 18-25)

 BELGIO: Mc Cluksey 3, Rotty 12, Fafchamps 2, D’Heer 9, Plaskie 2, Van Elsen 7. Libero: Perin. Peeters 3, Ocket, Fransen, Van De Velde 1. N.e: Verbruggen.

ITALIA: Porro 4, Scardia 4, Disabato 9, Stefani 15, Gianotti 9, Michieletto 8. Libero: Catania. Ferrato, N.e: Leoni, Pol., Cianciotta e Dal Corso.

Torna indietro