MEMORIAL SCANDOLIN: VITTORIA PER L'U15 DI COACH MARTIN

a cura di Valentina

L'under 15 premiata dopo la finale. A sinistra Luca Porro, capitano della Nazionale U18 campione d'Europa 2020 e fratello dell'ex orogranata Paolo e del neo orogranata Simone

 

A due anni dall'ultima edizione, andata in scena pochi mesi prima dello stop per il covid, Treviso riporta in bacheca il Memorial Scandolin grazie alla vittoria della finale per 2-1 contro Pallavolo Massanzago.

Un'edizione anomala quella di questa stagione: giocato all'aperto, sui campi in erba sintetica di Chirignago, e con sole quattro squadre partecipanti, il torneo ha comunque mantenuto lo spirito che l'ha sempre contraddistinto. Le gare e anche i momenti fuori dal campo sono stati infatti dei preziosi momenti di confronto per i ragazzi, sia tra compagni che con gli avversari.

I ragazzi di Martin hanno iniziato il torneo vincendo la gara di qualificazione contro Clodia Volley (2-0, 25-5, 25-7); in tarda mattinata la semifinale contro Aduna Volley, vinta 2-1 (18-25, 25-15, 25-13). Nel pomeriggio è andata in scena la finale contro Pallavolo Massanzago, iniziata con molta concentrazione e carattere da parte degli orogranata (25-9 nel primo set); nel secondo un calo di ritmo ha permesso agli avversari di portarsi in parità nel conteggio dei set (25-23), mentre nel terzo i trevigiani hanno ripreso in mano le redini del gioco, chiudendo 25-7.

 

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Volley Treviso (@volleytreviso_)

Torna indietro