LE VACANZE DI VOLLEY TREVISO

a cura di Simone

Tempo di vacanze per i giovani atleti del Volley Treviso che in questo periodo si riposano dalle fatiche di una stagione lunghissima (ultimo incontro ufficiale per gli U18 domenica 9 giugno e ultimo allenamento per i nostri U18-20 venerdì 22 giugno..).

Tre nostri atleti sono ancora al lavoro al centro sportivo di Vigna di Valle (Roma). Porro, Pol, Crosato sono impegnati nella nazionale pre-juniores che dal 23 luglio partecipa al torneo WEVZA a Vilvoorde (Belgio) fino a domenica 29.

Gli staff hanno lavorato duramente in quest’ultimo periodo per creare degli organici che possano affrontare la prossima stagione sportiva nelle migliori condizioni. Si è cercato soprattutto di dare agli atleti la possibilità di poter crescere nel migliore dei modi e di creare dei gruppi che possano migliorare la qualità degli allenamenti.

“Il gruppo Under 20/serie B, spiega il tecnico della serie B/U20 Michele Zanin, sta prendendo lentamente forma con l’innesto dei giovani che, per progressione di età, arrivano dall’under 18. In realtà già l’anno scorso un nutrito numero di under 18 ha fatto parte del gruppo allenamento Under 20/Serie B: i 2000, il palleggiatore Giacomo Tonello, i centrali Enrico Basso e Fabio Dal Col, lo schiacciatore del 2001 Alberto Pol.

Gli inserimenti dal gruppo Under 18/serie D sono quelli di Matteo Bellia (opposto), Pizzol Filippo, il libero Milini Simone. Il gruppo vedrà anche l’inserimento del palleggiatore Paolo Porro, classe 2001, che sostituirà Antonio De Giovanni, rientrato nella società di appartenenza e prossimo avversario nel campionato di serie B, in quanto entrato nel roster di Pallavolo Motta. Confermati il libero del 1999 Tommaso Carlesso e lo schiacciatore Massimo Ostuzzi (sempre del 1999, neo centino alla maturità, infortunatisi nella parte finale della stagione, proprio in prossimità della Finale regionale).

I volti nuovi del gruppo sono l’opposto Marco Spagnol, classe 2000 di provenienza La Piave, fucina in provincia di buoni giocatori, e lo schiacciatore Carlo Rossignoli, ragazzo del 1999 che proviene da Pallavolo Valsugana Padova.

La squadra, così com’è potrebbe già essere completa, ma si attende la definizione di altre posizioni, che potranno venire risolte in questi giorni.

Rimangono intatte le caratteristiche di gruppo giovanile che vuole fortemente ben figurare in serie B, lottando partita per partita con squadre che, in alcuni casi, sono formate da professionisti e centrare per un anno ancora la salvezza. Inoltre, come sempre, l’ambizione è quella di contribuire alla formazione tecnico/tattica/umana di giovani che promettono bene, ma che le potenzialità che posseggono devono riuscire a metterle in campo settimana dopo settimana.”

“Nell’U18, dice il tecnico Cappelletto, ci sarà l’innesto di tutti i 2002 provenienti dalla nostra U16 vicecampione d’Italia e quindi un gruppo di qualità che unito ai nostri 2001 potrà certamente fare bene. Ci sarà anche l’innesto di un palleggiatore (Barutta) proveniente dal Massanzago che con il nostro Fisicaro compone la coppia di palleggiatori della rappresentativa regionale del Veneto quindi di ottimo livello per affrontare adeguatamente gli impegni agonistici della prossima stagione. Ci aspetta il difficile campionato di serie C (dopo la bella promozione dalla D dell’anno scorso) che abbiamo voluto fortemente onorare per cercar di innalzare il tasso tecnico degli impegni agonistici che ci aspettano nei week end.”

Per gli U16 parla il tecnico Martin: “sono soddisfatto del gruppo uscente che vede i ragazzi del 2002 tutti confermati in under 18, per il gruppo 2003 confermati i ragazzi già presenti nella stagione passata più un paio di nuovi innesti da confermare. A completare la rosa un bel gruppo 2004 composto per la maggior parte da ragazzi già nostri e da qualche nuovo atleta”.

Torna indietro