EUROPEI U20: L'ITALIA È D'ARGENTO

a cura di Valentina

Crosato e Porro sul secondo gradino del podio Europeo. Foto CEV

La Nazionale Italiana ha concluso il suo percorso nel Campionato Europeo Under 20 Maschile con una medaglia d’argento, frutto della sconfitta (l’unica nella competizione) subìta nella finale di domenica 4 ottobre contro la Russia con il punteggio di 1-3 (23-25, 25-12, 24-26, 25-27). Per la nazionale italiana si tratta dell’undicesima medaglia in 27 edizioni, la quinta d’argento a distanza di venti anni dall’ultima conquistata (nel 2000 a Catania sconfitta proprio contro la Russia per 3-2).

Italia e Russia era stata inoltre la finale del Mondiale under 19 dello scorso anno a Tunisi, quando gli azzurrini s’imposero 3-1. Nella finale di Brno i ragazzi di Frigoni non sono riusciti a concludere nel migliore dei modi il loro fin qui eccezionale percorso che li aveva visti arrivare all’atto conclusivo con un percorso netto. Gli azzurrini si sono espressi solo a sprazzi e in un paio di momenti chiave del match hanno avuto dei passaggi a vuoto che hanno finito per condizionare l’andamento della gara.

Per l'ex regista di Volley Treviso Paolo Porro il premio di miglior alzatore del torneo.

ITALIA-RUSSIA 1-3 (23-25, 25-12, 24-26, 25-27)
Italia: Porro 4, Michieletto 25, Gianotti 6, Stefani 15, Rinaldi 16, Crosato 4, Catania (L). Cianciotta 3. Ne: Ferrato, Magalini, Schiro, Jeroncic. All. Frigoni
Russia: Kurbanov 19, Brazhniuk 6, Murashko 10, Dineykin 14, Fedorov M. 2, Anoshko 2, Fedorov I.(L), Kazachenkov 2, Mozorov 2, Ionov 4, Kasatkin, Vyshnikov. All: Nikolaev
Arbitri: Pindral (POL), Kralovic (SVK)
Durata set: 25’, 19’, 27’, 27’
Italia: a 4 bs 12 mv 11 et 29
Russia: a 5 bs 13 mv 7 et 24

Classifica Finale:
1.Russia 2.Italia 3.Belgio 4.Bielorussia 5.Francia 6.Olanda 7.Polonia 8.Germania

 

Tratto da federvolley.it

 

Torna indietro